The European Litter Prevention Association

Membri

An Taisce (Irlanda)An Taisce, il “National Trust per l’Irlanda”, è un ente senza scopo di lucro operante in campo ambientale, basato sul volontariato e l’associazione, che è stato fondato nel 1948. Il suo obiettivo è educare, informare e guidare l’opinione pubblica in materia di ambiente e influenzare la politica e lo sviluppo a livello europeo, nazionale e locale.

La sua gamma di interessi si estende dal patrimonio naturale – terra, aria, acqua, vita animale e vegetale – al patrimonio antropico, fatto di edifici e giardini. Si occupa anche della struttura, delle caratteristiche e delle prestazioni di città, paesi e villaggi e dei loro effetti sulle persone e sulle comunità che ci vivono.

An Taisce mobilita ogni anno 750 000 volontari e studenti.www.antaisce.org
AVPU (Francia)AVPU, un’iniziativa del comune di Versailles (Francia), è l’Associazione delle città francesi per la pulizia urbana. Il suo principale obiettivo è quello di migliorare la pulizia ambientale nelle città per l’interesse generale e assicurare che il miglioramento sia percepito dai cittadini.

L’associazione incoraggia i governi locali a misurare in modo accurato le proprie azioni nell’ambito della pulizia urbana. AVPU ha sviluppato e incoraggia l’uso di una griglia di "indicatori oggettivi di pulizia urbana" (OIC).

AVPU promuove anche lo scambio di esperienze tra le comunità per migliorare ulteriormente le politiche locali, elabora raccomandazioni e azioni per migliorare l’efficienza nel settore e promuove iniziative congiunte finalizzate alla promozione della pulizia ambientale.www.avpu.fr
Der Grüne Punkt (Germania)Der Grüne Punkt è titolare del marchio più diffuso al mondo: il logo "punto verde" che unisce due frecce in movimento circolare ed è visibile, tra l’altro, sul retro della maggior parte delle lattine di alluminio.

Der Grüne Punkt – Duales System Deutschland GmbH, che non è propriamente un’organizzazione per la prevenzione dei rifiuti abbandonati, è stata fondata nel 1990. Si identifica come il primo "sistema duale", il che significa che ha introdotto la raccolta differenziata e il trattamento dei rifiuti di imballaggio (in Germania). Oggi il sistema include non solo la raccolta dei rifiuti domestici e il recupero degli imballaggi di vendita, ma anche il riciclo ecologico ed economicamente efficiente delle apparecchiature elettriche ed elettroniche usate e degli imballaggi di trasporto, il servizio di smaltimento dei rifiuti in loco e sistemi di cauzione.

La raccolta, la cernita e il recupero dei rifiuti di imballaggio sono finanziati attraverso le quote di partecipazione versate dai produttori di imballaggi quando immettono i loro prodotti in circolazione. Il livello del contributo corrisponde al tipo di materiale e al peso dell’imballaggio immesso sul mercato.

Der Grüne Punkt è sempre più interessata alla prevenzione dei rifiuti abbandonati e ai metodi per la raccolta dei rifiuti fuori casa incanalandoli nei programmi di riciclaggio e di recupero esistenti.www.gruener-punkt.de
IGSU (Svizzera)Costituita nel maggio 2007, l’IGSU è un gruppo di interesse per un ambiente pulito in Svizzera. L’iniziativa è stata presa da due organizzazioni di riciclaggio del settore privato, la Cooperativa IGORA per il riciclaggio dell’alluminio e PRS PET-RECYCLING Switzerland. Le due organizzazioni collaborano dal 2004 nella lotta contro l’abbandono dei rifiuti nell’ambiente. Desiderando però impegnarsi su più vasta scala in questo ambito, hanno fondato l’IGSU. L’intenzione è di creare una piattaforma aperta nella campagna contro l’abbandono dei rifiuti e di coinvolgere altri partner provenienti da segmenti collegati ai consumatori e dall’industria del riciclaggio, allo scopo di realizzare progetti comuni.www.igsu.ch
Indevuilbak (Belgio)“In de vuilbak” significa letteralmente "nel bidone della spazzatura". Indevuilbak è una piattaforma di comunicazione che è stata lanciata nel 2011 da Fost Plus e OVAM (due organizzazioni belghe) per affrontare il problema dei rifiuti abbandonati.

OVAM è l’agenzia pubblica per i rifiuti nelle Fiandre e Fost Plus è il coordinatore del sistema "punto verde" per la responsabilità del produttore, cioè promuove, coordina, riceve i contributi dei produttori di imballaggi al programma "punto verde" e finanzia la raccolta differenziata, la selezione e il riciclaggio dei rifiuti di imballaggio domestici in Belgio.

Indevuilbak fornisce una combinazione di attività di comunicazione e di sostegno a iniziative locali, come ad esempio incentivi finanziari e materiali gratuiti per azioni di pulizia. Si rivolge a tutti i 300 comuni della Fiandre. Ogni anno Indevuilbak gestisce una grande campagna di comunicazione che ha lo scopo di raggiungere ogni cittadino fiammingo (circa 6 milioni di persone).www.indevuilbak.be
Keep Baltic Tidy (Baltico)L’Organizzazione Keep Baltic Tidy è una rete che lavora con le organizzazioni aderenti nella regione del Mar Baltico per affrontare i problemi dello sviluppo sostenibile. È stata fondatanel 1993 a seguito dell’invito di Svezia e Finlandia a creare una rete di questo tipo. La rete avvia, realizza e sviluppa progetti ambientali per il grande pubblico, con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo sostenibile nella regione del Mar Baltico.

I membri dell’iniziativa Keep Baltic Tidy initiative sono ONG che operano nei paesi affacciati sul Mar Baltico: Estonia, Lituania, Lettonia, Finlandia, Russia e Svezia. Keep Baltic Tidy si concentra in particolare sui rifiuti marini nel Mar Baltico e, a tal fine, fa ampio uso di campagne di sensibilizzazione.

Keep Baltic Tidy partecipa alla Rete tramite Keep Sweden Tidy.www.keepbaltictidy.org
Keep Britain Tidy (Inghilterra)Costituita nel 1955, Keep Britain Tidy è un ente benefico registrato (ONG) operante in campo ambientale, che gestisce l’omonima campagna per l’Inghilterra contro i rifiuti abbandonati. Gestisce programmi di sensibilizzazione, come Eco-Schools (ecoscuole), la Bandiera Blu per le spiagge, premi per la qualità delle coste e la Bandiera Verde per i parchi.

La sua missione è quella di sollecitare un’azione efficace da parte di gruppi destinatari per conseguire un miglioramento sostenuto della qualità ambientale locale e ridurre i comportamenti antisociali.

Con i suoi programmi e le sue iniziative, Keep Britain Tidy ha un ampio raggio d’azione e si avvale dell’impegno di oltre 100 000 sostenitori, che comprendono cittadini attivi che lavorano nelle loro comunità locali distribuendo manifesti e volantini contro l’abbandono dei rifiuti, gruppi locali che organizzano eventi di “grandi pulizie” (Big Tidy Up), volontari, giudici e professionisti che si occupano di bandiera verde, bandiera blu e premi per la qualità delle coste, esperti per le ecoscuole, contatti per gli “eco-committee” e molti altri. Solo attraverso il programma delle ecoscuole raggiunge 17 000 scuole in Inghilterra, pari al 70% del numero totale di scuole (equivalente a oltre sei milioni di bambini). Il suo profilo sui social media raggiunge migliaia di persone via Twitter, Facebook e YouTube. Il suo sito web ha circa 16 000 visitatori al mese (quasi 200 000 all’anno).www.keepbritaintidy.org
Keep Denmark Tidy (Danimarca)Hold Danmark Rent, o Keep Denmark Tidy, è è un’organizzazione danese senza scopo di lucro ampiamente riconosciuta il cui obiettivo principale è quello di ridurre la quantità di rifiuti abbandonati in Danimarca.

Attraverso partenariati con le autorità pubbliche, le imprese e il pubblico, Keep Denmark Tidy lavora per sviluppare una migliore comprensione nazionale del problema dei rifiuti abbandonati, per sostenere e coordinare gli sforzi profusi a livello locale per prevenire e ridurre l’abbandono di rifiuti nell’ambiente, per aumentare la consapevolezza attraverso campagne e altri mezzi di comunicazione e per sviluppare strumenti e prodotti che possono essere di aiuto nella lotta contro l’abbandono dei rifiuti.

Ogni anno partecipano alle campagne di Keep Denmark Tidy circa 2 500 volontari, 98 scuole (per un totale di 65 000 alunni), 78 imprese (per un totale di 40 000 dipendenti) e 23 enti pubblici (per un totale di 230 000 dipendenti).www.holddanmarkrent.dk
Keep Scotland Beautiful (Scozia)Keep Scotland Beautiful lavora sin dal 1960 con le persone e le comunità per migliorare la qualità ambientale locale della Scozia, prima sotto l’organizzazione ombrello di Keep Britain Tidy e, dal 2000, come ente benefico scozzese registrato con il nome attuale.

Keep Scotland Beautiful prende iniziative, organizza campagne e porta avanti azioni educative su una serie di questioni ambientali locali, nazionali e globali che incidono sulla qualità della vita delle persone. Il suo impegno è diretto a rendere la Scozia pulita e verde, oggi e in futuro. La totalità dei fondi raccolti da Keep Scotland Beautiful viene destinata ai suoi obiettivi benefici – non vi sono utili o dividendi pagati a proprietari o azionisti; lo vietano il suo statuto e la sua natura di ente benefico.

Keep Scotland Beautiful mira a proteggere, conservare e migliorare l’ambiente urbano e rurale in Scozia a vantaggio del pubblico e a educare il pubblico sul tema dell’ambiente in generale, promuovendo la consapevolezza dei rischi ambientali e di come questi possono essere ridotti al minimo. Tutte le sue attività, come Clean up Scotland, le ecoscuole, Beautiful Scotland, " il tuo quartiere", Bandiere verdi per i parchi, premi per le coste marine e Bandiere blu per le spiagge, la rete per una Scozia sostenibile e il fondo per le sfide climatiche, sono condotte nel perseguimento dei suoi obiettivi. Si stima che le attività di Keep Scotland Beautiful abbiano un impatto diretto sulla vita di un milione di persone – vale a dire un cittadino su cinque della popolazione della Scozia. L’impatto indiretto raggiunge un numero molto maggiore di persone in Scozia, sia residenti che visitatori.www.keepscotlandbeautiful.org
Keep Sweden Tidy (Svezia)La Fondazione Keep Sweden Tidy è un’organizzazione senza fini di lucro fondata nel 1983 per promuovere il riciclaggio e combattere i rifiuti abbandonati attraverso campagne di sensibilizzazione, premi e l’educazione ambientale. La Fondazione si sforza di influenzare gli atteggiamenti e i comportamenti delle persone al fine di favorire uno sviluppo sostenibile.

Keep Sweden Tidy riceve ampio sostegno da altre organizzazioni no-profit, associazioni, autorità nazionali e locali, nonché dalle imprese e dal settore pubblico. Oggi è anche uno dei leader di mercato nel campo dell’educazione ambientale.

Keep Sweden Tidy mobilita quasi un milione di persone ogni anno. 7 000 delle 16 000 scuole in tutta la Svezia (per un totale di 750 000 bambini) partecipano alle campagne di Keep Sweden Tidy.www.hsr.se
Keep the Estonian Sea Tidy (Estonia)Fondata nel 1993, Hoia Eesti Merd, o Keep the Estonian Sea Tidy, è un’organizzazione di protezione ambientale non governativa indipendente, specializzata nella sensibilizzazione del pubblico in materia ambientale, in soluzioni per la gestione corretta dei rifiuti e in questioni connesse all’arcipelago e all’ambiente marino. L’organizzazione si basa interamente sulla partecipazione e sui contributi spontanei.

Keep the Estonian Sea Tidy comprende tra i suoi membri individui, porti e punti di attracco o porti turistici, amministrazioni locali, società impegnate nella tutela dell’ambiente e scuole.

Al fine di raggiungere i suoi obiettivi, Keep the Estonian Sea Tidy lavora principalmente come fornitore di informazioni ambientali. Raccoglie e diffonde informazioni per tutti coloro che desiderano contribuire a un ambiente privo di rifiuti abbandonati. Collabora inoltre con altre iniziative ambientali su base ad hoc.

Keep the Estonian Sea Tidy lavora con centinaia di volontari ogni anno, nonché con decine di scuole e imprese.www.hem.ee
Keep Wales Tidy (Galles)Keep Wales Tidy è un’organizzazione nazionale indipendente di volontariato, avente lo status di ente benefico, che sostiene comunità, gruppi, scuole e individui in tutto il Galles. La sua missione è incoraggiare l’azione locale mirata a proteggere e migliorare l’ambiente, contribuendo a un futuro sostenibile.

Realizza programmi che migliorano la qualità e la sostenibilità ambientali; offre consulenza e competenze tecniche al governo e ai partner; fornisce mezzi per concretare le politiche strategiche in azioni locali efficaci; e organizza campagne su una vasta gamma di questioni ambientali.

Keep Wales Tidy lavora con migliaia di volontari e centinaia di gruppi a livello locale. Attraverso il progetto delle ecoscuole, l’organizzazione coinvolge circa il 90% delle 1 700 scuole esistenti in Galles.www.keepwalestidy.org
Nederland Schoon (Paesi Bassi)Nederland Schoon è una fondazione olandese che mira a stimolare il corretto smaltimento dei rifiuti e ad aumentare il livello di pulizia nei Paesi Bassi. Negli ultimi dieci anni ha lavorato in stretta collaborazione con il Ministero dell’Ambiente, gruppi di imprese, enti locali e numerose iniziative volontarie.

Attualmente Nederland Schoon si concentra sulle seguenti azioni: promuovere il cambiamento comportamentale incoraggiando i cittadini olandesi a diventare "sostenitori del pulito"; affrontare i problemi specifici di tre aree in cui si trovano più rifiuti abbandonati rispetto alla media (strade, trasporti pubblici e aree commerciali); fornire e scambiare conoscenze tra tutte le parti coinvolte; e aumentare il coinvolgimento di soggetti specifici con un interesse nel problema dei rifiuti abbandonati, come ad esempio i fabbricanti di sigarette e gomme da masticare, il settore della ristorazione, i comuni, ecc.

Ogni anno, Nederland Schoon coinvolge centinaia di migliaia di volontari nelle sue campagne.www.nederlandschoon.nl
Keep Northern Ireland Beautiful (Irlanda del Nord)Keep Northern Ireland Beautiful è stata istituita nel 2000 (con il nome di TIDY Northern Ireland) ed è un ente benefico che intende ispirare le persone ad assumersi la responsabilità di creare comunità più pulite, più verdi e più sostenibili. L’organizzazione è in parte finanziata dal Ministero dell’Ambiente, mentre un’altra parte delle sue entrate proviene da partenariati privati e dalla prestazione di servizi e di formazione alle autorità locali e altre organizzazioni.

Il lavoro si concentra su tre aree principali:

• Norme ambientali - dimostrare cosa ci aspettiamo e cosa vogliamo per l’Irlanda del Nord.
• Coinvolgimento e volontariato - aiutare le persone ad assumersi responsabilità attraverso azioni pratiche positive.
• Educazione - assicurare che i nostri stili di vita siano sostenibili in termini ambientali e derivino da un senso di responsabilità.
Keep Northern Ireland Beautiful coinvolge ogni anno oltre 105 000 persone in azioni di pulizia attraverso l’iniziativa BIG Spring Clean (Grandi pulizie di primavera) e altre migliaia attraverso le iniziative di volontariato Coast Care. La nuova campagna di Orgoglio civico, “Live Here, Love Here” offre piccole sovvenzioni e opportunità di volontariato sostenute da una campagna mediatica di alto profilo. Keep Northern Ireland Beautiful gestisce programmi, tra cui le ecoscuole (con oltre il 98% di tutte le scuole attualmente coinvolto nel programma), Giovani Reporter per l’Ambiente, e Bandiera Blu (come membro per l’Irlanda del Nord della Fondazione per l’educazione ambientale), nonché il premio Seaside Award, l’indagine sui rifiuti abbandonati nell’Irlanda del Nord, l’indagine sulla pulizia dei comuni e TIDY Business.

Keep Northern Ireland Beautiful svolge anche per il Ministero dell’Ambiente indagini sui rifiuti abbandonati al fine di fornire gli elementi di cui alla direttiva quadro sulla strategia per l’ambiente marino.www.keepnorthernirelandbeautiful.org
Vacances Propres (Francia)Vacances Propres, un’organizzazione senza fini di lucro fondata nel 1971 e finanziata dall’industria, è attiva in aree naturali e meta di vacanze, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza del pubblico riguardo al fenomeno dei rifiuti abbandonati al fine di prevenirlo. Vacances Propres lancia campagne di sensibilizzazione annuali a margine di eventi sportivi come il Tour de France. La sua azione preventiva si concentra sui suoi ampiamente noti bidoni per rifiuti e sui sacchi che fornisce al pubblico.

Vacances Propres mira a mobilitare tutte le parti interessate (cittadini, autorità locali, imprese e altri) nell’affrontare la questione dei rifiuti abbandonati e partner con più di 1 000 città e unioni di città, dove sono stati installati oltre 30 000 bidoni negli ultimi dieci anni.

Vacances Propres distribuisce milioni di sacchi contraddistinti dal suo marchio che contribuiscono alla raccolta di migliaia di tonnellate di rifiuti. Attraverso i suoi eventi pubblici, raggiunge circa un milione di persone ogni anno.www.vacancespropres.com